Guida

Il Santuario Futarasan di Nikko è un santuario shintoista fondato nel 782 dal monaco Shodo Shonin, lo stesso che fondò anche il Tempio Rinnoji, da qui poco distante, e che fa parte del Patrimonio dell’umanità dell’UNESCO. Futarasan è anche un altro nome della più importante montagna sacra di Nikko, il Monte Nantai; questa, insieme al Monte Taro ed al Monte Nyoho, sono le tre montagne sacre di Nikko.

Il santuario Futarasan è dedicato proprio ai Kami (le divinità shintoiste) che risiedono nelle tre montagne e che prendono il nome di Ōkuninushi, Tagorihime, and Ajisukitakahikone. Al suo interno sono custodite due spade che sono Tesoro nazionale del Giappone ed altri oggetti di alta importanza culturale.

Questo è anche uno dei pochi luoghi di tutta la regione del Kanto dove le persone vengono a pregare per avere relazioni e incontri, siano essi amorosi, d’affari o di amicizia.

L’area principale del santuario, anche se non grandissima, comprende vari edifici e molti alberi di cedro giganti; i terreni di appartenenza, però, sono molto più estesi e sono secondi, per grandezza, solamente a quelli del Santuario di Ise, il luogo sacro shintoista più importante del Giappone.

L’unica zona a pagamento è un piccolo giardino con all’interno una sala da tè ed un altro paio di strutture; vi è anche una sorgente d’acqua circondata da grandi pietre, che prende il nome di Futara Reisen, ed in cui confluiscono due flussi d’acqua; uno proviene da una grotta in cima al Monte Korei e si dice che bevendo da questo si possano guarire tutti i problemi agli occhi. L’altro ruscello, invece, è chiamato “La fontana del Sakè” perché si dice che la qualità della sua acqua influisca sulla produzione del sakè.

Fanno parte del Futarasan Jinja anche il ponte sacro “Shinkyō” ed altri due santuari situati uno sulla cima del monte Nantai e l’altro sulla riva del lago Chuzenji.

Lungo la strada che porta verso uno dei due ingressi, chiamata Uwashinmichi, sono posizionate sul lato destro 37 lanterne in pietra ben allineate e, durante la mia visita, sono rimasto un po’ stupefatto dal fatto che un luogo così antico ed immerso nelle montagne (nonostante la mole di turisti) sia anche così moderno; infatti erano presenti QR-Code per aprire le guide e fare donazioni e cartelloni con personaggi in stile anime che ti davano consigli ed il benvenuto 🙂

 

Mappa, come arrivarci

Indirizzo: 2307 Sennai, Nikko-shi, Tochigi

Partendo dalla stazione JR o Tubu è possibile prendere il “World Heritage Bus” che in 10 minuti circa di porta all’ingresso dell’area dei santuari di Nikko; la fermata in cui scendere è “Futarasan Jinja-mae”. Il Santaurio Nikko Toshogu ed il Taiyuinbyo sono tutti distanti tra loro qualche centinaio di metri.

 

Accesso, orari e costi

Giorni di chiusura
Aperto tutto l’anno.

Orari
Aperto dalle 08:00 alle 17:00 da Aprile a Ottobre, e dalle 08:00 alle 16:00 da Novembre a Marzo.

Costi
L’ingresso al santuario è gratuito, ad eccezioni dei giardini, dove è necessario pagare 200 JPY per l’accesso.

Sito in giapponese
Sito ufficiale del santuario Futarasan

 

Galleria fotografica

Ti piace quest'articolo?
Metti mi piace alla nostra pagina Faebook per rimanere sempre aggiornato