HomeCuriosità e notizie sul GiapponeCome acquistare su Amazon Japan (amazon.co.jp)

Come acquistare su Amazon Japan (amazon.co.jp)

Tutti gli appassionati di Giappone sono sempre alla ricerca di qualcosa a tema da comprare, che siano action figure, gashapon, libri, artbook, videogame, utensili da cucina, vestiti e così praticamente all’infinito.

Amazon, praticamente da sempre, dispone della versione giapponese del suo e-commerce, accessibile all’url www.amazon.co.jp; da qualche anno anche l’Italia è entrata a far parte delle nazioni che possono usufruire del servizio di spedizione internazionale di una vasta gamma di prodotti (non tutto però); come avviene anche nel resto del mondo, sugli altri siti di Amazon, il venditore può essere sia Amazon stesso che un azienda terza che usa il loro e-commerce come vetrina.

La UX (user experience) del sito è uguale a quella italiana, quindi immagino che non avrete problemi nella navigazione. In ogni scheda prodotto che consulterete, dopo aver impostato la nazione in cui volete avvenga la spedizione, vi sarà indicato se quel prodotto può esservi spedito o meno, come mostrato a seguire:

E’ possibile ricercare un prodotto anche senza l’obbligatorietà di avere un account, ma ovviamente per comprare l’account sarà necessario. Prima di illustrarvi come procedere ad un acquisto vi elenco alcune cose fondamentali da sapere:

  • L’account su Amazon Italia (o altro) non è valido per l’acquisto su Amazon Japan, è necessario crearne uno nuovo dedicato agli acquisti sul marketplace giapponese
  • Come già anticipato, non tutto ciò che è presente nel catalogo di Amazon può essere spedito in Italia, o comunque fuori dal Giappone
  • Se avete Amazon Prime sul vostro account italiano (o altro), questo non vale per Amazon Japan, quindi ogni spedizione dovrà essere pagata a se; non serve neanche fare Amazon Prime Japan, perchè la spedizione internazionale non sarebe comunque compresa
  • In base al costo di ciò che si sta per acquistare, potrebbe essere necessario pagare lo sdoganamento e l’IVA
  • In determinate condizioni, Amazon trattiene da subito una cifra necessaria per il pagamento della dogana (calcolata su una previsione), ma ciò non significa che un volta che la merce è arrivata in Italia questa somma sia sufficiete; dalla mia esperienza decennale con la ricezione di spedizioni dall’estero posso dirvi che nonostante esistano delle regole scritte, i doganieri spesso le applicano in base a come si svegliano la mattina
  • Se le tasse per la dogana che vi sono state trattenute da Amazon dovrebbero essere maggiori di quanto effettivamente pagato all’arrivo della merce in Italia, Amazon provvederà a rimbosarvi la differenza dopo la consegna
  • L’interfaccia di Amazon può essere impostata in lingua Inglese, ma non tutti i prodotti possono essere cercati in inglese, per avere più risultati considerate di fare ricerche sia in inglese che in giapponese

Bene, chiarito questo, procediamo con i passaggi fondamentali per cambiare la lingua, registrarsi, ricercare un prodotto e compeltare l’acquisto.

 

Impostare la lingua di Amazon in Inglese

Amazon Japan può essere fruito in lingua giapponese, in inglese ed in cinese; cambiare lingua è molto semplice, trovate un’icona in alto a destra del sito, potete tenerci il mouse sopra per far comparire un menu a tendina oppure cliccarci direttamente.

Come comprare su Amazon.jp: cambiare lingua

Se non siete registrati, la selezione della lingua rimarrà finchè non cancellerete i cookie del browser, se invece avete un account e siete loggati non dovrete più preoccuparvene; in ogni caso accedendo al vostro account potrete sempre cambiare la lingua ricercando la la voce “Language settings“.

Come comprare su Amazon.jp: cambiare lingua dall'acount

 

Impostare la nazione per la spedizione

Al primo accesso al sito di Amazon.jp vi verrà mostrata una notifica che vi dirà qualcosa del tipo (interpretazione tecnica) “Dal tuo indirizzo IP ci risulta che sei in Italia, quindi ti mostreremo prodotti che possono essere spediti in Italia. Se vuoi, puoi cambiare nazione.

Come comprare su Amazon.jp: primo accesso al sito

Se, quindi, la scelta proposta è corretta, non dovrete fare nulla di specifico. Se invece è sbagliata, potete cliccare o sul pulsante giallo “Change Address” o direttamente vicino al logo, dove è scritto “Deliver to …“; dalla dialog che comparirà, scegliete “Ship outside Japan” in fondo e quindi “Italy“.

Come comprare su Amazon.jp: cambio nazione per la spedizione

Questo può essere fatto senza creare ancora un Account. Dopo che invece lo avrete creato, ed avrete memorizzato il vostro indirizzo di destinazione, vi verrà mostrato l’indirizzo specifico.

Come comprare su Amazon.jp: indirizzo di spedizione

 

Come registrasi ad Amazon Japan

Per poter acquistare, ovviamente, dovete aver un account. Potete crearne uno nuovo cliccando sulla piccola scritta “Start Here” che compare portando il mouse in alto a destra sul sito, dove è scritto “Hello, Sign in“.

Come comprare su Amazon.jp: Registrazione

La procedura da seguire è veramente semplice, quindi non starò qui a descrivervela passo passo, ma ricordatevi di confermare ed attivare il vostro account dall’e-mail di conferma che vi arriverà (in inglese).

La memorizzazione della carta di credito e dell’indirizzo per la spedizione può essere fatto sia dal proprio account che durante la procedura di acquisto (così come avviene anche sugli altri siti di Amazon). Anche in questo caso la procedura è chiara e semplice.

Io, per mio modus operandi, vi consiglio di farlo subito dopo aver registrato l’account; accedete al vostro account ed usate le due specifiche sezioni per immettere i rispettivi dati.

Come comprare su Amazon.jp: Immissione indirizzo e carta di credito

 

Ricercare un prodotto su Amazon Japan

La ricerca di un prodotto nel catalogo di Amazon Japan può essere fatta sia in Inglese che in Giapponese; ovviamente se state leggendo questa guida probabilmente non capite il giapponese, ma è importante sapere che molti articoli non compariranno se li cercate unicamente in inglese, per cui dovrete armarvi di un po’ di pazienza e di un traduttore o di un dizionario.

Vi faccio un esempio: ultimamente ho comprato un libro che parlava di Ema, le tavolette voitive dei templi shintoisti; cercando la parola “Ema“, anche filtrando la ricerca sulla sola categoria “Libri”, mi compariva di tutto tranne ciò che stavo cercando.

Per avre i risultati che desideravo ho dovuto cercare la parola Ema in giapponese, ovvero “絵馬”; a questo punto la ricerca ha riportato esattamente cosa avevo in mente. Questo perchè il titolo e la descrizione dell’articolo erano in giapponese ed Amazon non fa una traduzione.

Come comprare su Amazon.jp: Ricerca in giapponese

Ora, sarebbe lungo raccontarvi in questo stesso articolo come impostare la lingua giapponese sul computer o sullo smarphone, e che app usare per cercare le parole in giapponese. Per cui questo passaggio lo terremmo estraneo e faremo finta che sappiate già come fare 🙂

 

Come procedere all’acquisto su Amazon.co.jp e cosa considerare prima dell’acquisto (dogana, IVA, etc.)

Una volta che avete trovato gli articoli da comprare, li potete aggiungere uno per volta al carrello, in modo standard, e quando lo avrete riempito con tutto, procedere alla fase di pagamento.

Ad esempio, facciamo finta che io voglia compare un Plastic Model di un Gundam; dopo averlo aggiunto al carrello dalla sua scheda prodotto devo cliccare su “Proceed to Checkout“.

Come comprare su Amazon.jp: Carrello

A questo punto avrò la scheda riepilogativa con tutti i dati necessari per il pagamento e per la spedizione. Nella parte a sinistra sceglierò l’indirizzo a cui spedire e la carta di credito con cui pagare (di default verranno presentate quelle configurate in precedenza, se lo avete già fatto), mentre nella parte a destra avrò il riepilogo di quanto pagare per oggetto, spedizioni ed eventuale acconto per le tasse doganali (come vi specificavo ad inizio articolo).

Come comprare su Amazon.jp: Carrello

Come potete notare sono indicati i costi per ciò che state acquistando, la spedizione ed i costi per il deposito doganale (che come già detto è un calcolo fatto da amazon, potrebbe essere minore del dovuto, ed in questo caso pagherete al corriere quel che manca, o potrebe essere sovrastimato, ed in quest’altro caso amazon vi rimborserà la differenza dopo la consegna).

Se il prezzo di cosa state comprando è al di sotto della soglia decisa dalla Dogana Italiana, allora non “dovreste” pagare nessuna tassa aggiuntiva e per questo amazon non ve l’aggiungerà al costo finale (come mostrato subito sotto)

Come comprare su Amazon.jp: Carrello senza tasse doganali

A seguire la tabella riportata dal sito di Poste Italiane dove sono indicati i costi dei dazi e se è previsto che paghiate anche l’IVA, il tutto in base al valore dell’oggetto.

La dicitura “valore dell’oggetto”, come indicato sia da DHL che sul sito delle Dogane, riporta che questo corrisponde al “totale della fattura”, quindi costo dell’oggetto acquistato + spese di spedizione + eventuale assicurazione.

L’IVA, invece, è calcolata sul valore dell’oggetto (come sopra descritto) + gli eventuali dazie + eventuali spese aggiuntive di consegna. I conteggi, in ogni caso, variano in base alla tipologia della merce (libri, alimenti, vestiti, etc.), ad accordi tra nazioni e ad altro.

Un casino ed un mix incredibile! Personalmente, ed in modo random, la dogana ha deciso più volte di non farmi pagare nulla nonostante mi aspettassi di dover pagare o di farmi pagare di più rispetto a quando avevo calcolato (anche non per forza peracquisti fatti su Amazon).

Qui la tabella delle Poste Italiane.

Come comprare su Amazon.jp: Costi dogana in Italia

Ma ritorniamo ad Amazon. Tutti i calcoli vengono fatti sempre in JPY, ma avete la possibilità di indicare se volete pagare il totale in EUR oppure in JPY; questo passaggio può essere importante per risparmiare qualcosa.

Mi spiego meglio, tutto dipende dalle condizioni della vostra carta di credito! In base alla banca e/o al cicuito che ha emesso la vostra carta, potreste pagare più, o meno, commissioni sui pagamenti effettuati in valute differenti dalla vostra.

Se dite ad Amazon di voler pagare in EUR, sarà amazon stesso a fare una conversione e l’addebito sulla vostra carta sarà effettuato in EUR della somma mostrata a video (come da screenshot sopra). Ma la conversione viene fatta alle condizioni di Amazon.

Cosa significa questo? Significa che la mia carta di credito N26 non applica nessun tipo di commissione per pagamenti in valuta diversa dall’Euro ed utilizza come tasso di cambio quello giornaliero fornito da Mastercard.

Ora, se prendiamo in considerazione il costo totale del Plastic Model di Gundam che sto per acquistare, noterete che Amazon mi propone un prezzo di 60,73 EUR, ma pagando con la Carta N26 in JPY, Mastercard mi dice che la conversione in EUR è pari a 59,38 EUR. Tutto questo senza fare assolutamente nulla… ed allora prechè regalare 1,35 EUR ad Amazon? Ovviamente più il totale da pagare sale e più aumenta il risparmio.

Sapendo questo valutate le condizioni della vostra carta di credito e nel caso vogliate provare il conto completamente gratuito di N26, utilizzate questo link per avere in regalo 5€, io lo uso dal 2018 e ci ho fatto più viaggi in Giappone, risparmiando un bel po’ considerando tutte le spese pagate in loco con la carta (si, le commissioni azzerate valgono sia online che nei negozi fisici).

Detto questo, non vi resta che cliccare sul bottone giallo “Place your order in …” e l’acquisto è completato. Seguiranno e-mail di conferma e di tracciamento, con le stesse identiche logiche di come avviene anche su Amazon Italia.

Ultima cosa da tenere in considerazione è il fatto che, praticamente sempre, Amazon Japan utilizza come spedizioniere DHL in modalità Express; questo significa che anche se i costi di spedizione non sono proprio bassi, salvo intoppi alla dogana, ricevere il vostro pacco in pochissimi giorni.

L’ultimo acquisto che ho fatto è stato spedito il giorno 16 alle 03:00 del mattino ed è stato consegnato il giorno 18 alle ore 10:00…

Fabrizio Chiagano
Fabrizio Chiagano
Web Developer, UX e UI Designer. Abbastanza Nerd, appassionato di tecnologia, fotografia, cinema, documentari e marketing. Ovviamente, patito di anime, cucina e cultura Giapponese. Vivo a Milano ^_^

VadoInGiappone.it Social

Hotel in Giappone



Booking.com