Guida

Situato tra Takakura Dori e Teramachi Dori (vicino al il santuario Nishikitenmangu e Pontocho), Nishiki Market è un quartiere commerciale di Kyoto molto famoso e frequentato sia dai turisti che dagli abitanti della città. E’ chiamato anche “la cucina di Kyoto” per la grande quantità di prodotti freschi e tradizionali che vi si possono trovare, tipici della cucina obanzai. Verdure fresche, sottaceti,tè, tofu, carne, pesce appena pescato o marinato o trattato con le tecniche più varie e tipiche, dolcetti e snack di ogni sorta, il tutto da gustare mentre si cammina per visitare il mercato o da mangiare direttamente nei locali presenti lungo la via (alcuni con tavoli altri con solo qualche sgabello o sedia).

Come molte delle gallerie commerciali giapponesi (se non tutte) anche Nishiki è al coperto, con la caratteristica che la sua copertura è composta da vetrate colorate di blu, rosso e giallo, molto carino come effetto. Il distretto è lungo circa 400 metri ed è composto da 5 isolati contigui. Nacque nell’anno 1310 circa come mercato all’ingrosso, ma col passare degli anni, e l’aumento considerevole dei negozi presenti, si trasformò in un mercato unicamente al dettaglio ed alcuni negozi sono tramandati di padre in figlio da secoli.

Qui si possono trovare oltre 130 negozi di alimentari che vendono al dettaglio e spesso danno la possibilità ai visitatori di assaggiare gratuitamente (o pagando pochi yen) alcune prelibatezze come le già citate verdure sottaceto, chiamate Tsukemono (cetrioli e melanzane d’acqua tra le più famose), i dashi maki (frittate preparate col brodo dashi), le unagi (anguilla) preparate in vario modo, i takotamago (piccoli polipetti imbevuti in salsa di soia e con all’interno della testa un piccolo uovo di quaglia), frutta fresca e le konpeito (caramelle di zucchero a forma di stella tipiche giapponesi, anche di origine portoghese).

All’arrivo verso Teramachi Dori, a est, è possibile visitare anche il santuario Nishiki Tenmangu, dedicato al dio shintoista dell’apprendimento, conosciuto per la purezza dell’acqua che scorre dal sottosuolo (chiamata Nishiki no Mizu, ovvero l’acqua di Nishiki) e per la presenza di studenti che vengono a pregare per avere voti buoni a scuola e per passare indenni gli esami 🙂

 

Mappa, come arrivarci

Il mercato Nishiki è facilmente raggiungibile a piedi dalla stazione Shijo della metropolitana Karasuma di Kyoto oppure con varie linee degli autobus, tra cui la 17 o la 205, e comunque tutte quelle che arrivano fino a Gion, scendendo alla fermata Shijo Kawaramachi.

 

Accesso, orari e costi

Orario di apertura dei negozi
Variano da negozio a negozio, solitamente dalle 09:00 alle 18:00.

Giorni di chiusura dei negozi
Variano da negozio a negozio, solitamente il mercoledì o la domenica.

Sito web
Sito ufficiale del mercato Nishiki

 

Galleria fotografica

Ti piace quest'articolo?
Metti mi piace alla nostra pagina Faebook per rimanere sempre aggiornato