Kyoto è una città abbastanza estesa, e le sue attrazioni (che vanno dai templi ai quartieri storici, dai santuari alle costruzioni più moderne) sono sparse su tutto il territorio, da nord a sud, da est a ovest. Quindi, per poterle visitare tutte, è necessario spostarsi di frequente attraversando vari quartieri e zone della città.

Per fortuna i mezzi pubblici a Kyoto sono ottimi. Sono presenti due linee della metropolitana ed un numero elevatissimo di autobus. Vi consiglio fin da subito, in base alla mia esperienza, come migliore modalità di spostamento quella con gli autobus. Si, ad un primo impatto può sembrare difficile riuscire prendere un autobus in una nazione dove non si conosce la lingua, le strade, e quant’altro. Ma non è così, ed a seguire vi spiegherò perché e come funzionano gli autobus a Kyoto.

 

Le linee degli autobus di Kyoto

Con gli autobus, a Kyoto, riuscirete a muovervi per tutta l’area della città, arrivando in prossimità se non adiacenti a tutti i templi, santuari ed attrazioni varie. Il capolinea di tutte le linee è la Kyoto Station (una gran comodità, anche se questo significa un’enorme quantità di persone e mezzi racchiuse tutte in un unico posto…); da qui potete prendere ogni linea, ed ogni linea finirà il suo percorso qui.

Esistono due differenti compagnie di bus a Kyoto, la Kyoto City Bus e la Kyoto Bus (molto fantasiosi direi). Potete, in ogni caso, facilmente riconoscerli dal colore dei mezzi. La Kyoto City Bus è di colore verde, mentre la Kyoto Bus è di colore rossiccio. Io, sinceramente, ho sempre e solo preso quelli verdi, ma gli abbonamenti giornalieri sono cumulativi e possono essere utilizzati con entrambe le compagnie.

 

Modalità, costi e tipologie di biglietti per gli autobus

Gli autobus a Kyoto possono essere utilizzati o pagando la singola tratta o utilizzando un abbonamento giornaliero, valido fino alla mezzanotte del giorno in cui è stata effettuata la prima timbratura.

Non esistono biglietti per le tratte singole, le corse vanno pagate direttamente sugli autobus inserendo la cifra esatta nella macchinetta automatica posizionata all’uscita del bus, a lato dell’autista. Le corse hanno un costa fisso di 230 JPY per gli adulti e 120 JPY per i bambini (nell’area flat della città), a prescindere dal punto di partenza e da quello di arrivo.

Gli abbonamenti giornalieri, invece, costano 600 JPY. Questi si possono comprare nelle stazioni della metro, alla Kyoto Station o direttamente sugli autobus (venduti dagli autisti); in quest’ultimo caso però non è scontato che l’autista abbia un abbonamento a disposizione da vendervi, per cui è un po un rischio, vi conviene comprarli direttamente in stazione (anche più di uno alla volta, così potete fare l’acquisto una sola volta ed utilizzarli giorno per giorno). Al primo utilizzo, l’abbonamento va timbrato sull’autobus prima di uscire, nella macchinetta a lato dell’autista. Le volte successive, basta far vedere il retro del biglietto all’autista, ringraziare e scendere 🙂

Il Japan Rail Pass, purtroppo, non è utilizzabile in nessun caso a Kyoto.

 

Come prendere l’autobus

Per salire sull’autobus si utilizza sempre e solo la porta posteriore mentre per scendere si utilizza la porta anteriore. Prima di scendere si paga quanto dovuto per la tratta, o si mostra l’abbonamento giornaliero all’autista.

Ovviamente, per non creare fila all’uscita, preparate prima la somma esatta per pagare la tratta o predisponete l’abbonamento da mostrare all’autista.

Ricordate che, se pagate la singola tratta, la macchinetta non da resto, per cui dovete inserire le monete contate. Se non avete a disposizione la somma precisa per pagare, potete cambiare una moneta da 500 JPY o una banconota da 1000 JPY sempre nella stessa macchinetta. Veramente comodo e veloce.

 

Mappa degli autobus di Kyoto

La mappa completa con tutte le linee degli autobus è molto ampia e non avrebbe senso caricare un’immagine direttamente su questo sito in quanto sarebbe in ogni caso a bassa risoluzione. Per cui potete scaricarla (ed eventualmente stamparla per portarla con voi) sul sito ufficiale della Kyoto City Bus.

 

La metropolitana di Kyoto

Kyoto dispone di due linee della metropolitana (veramente esigue se confrontate con Tokyo ed Osaka), la Karasuma Line e la Tozai Line. La prima viene evidenziata di colore verde e va da nord a sud della città, la seconda è di colore rosso e va da ovest ad est, curvando verso sud ad un certo punto della tratta.

Le due linee si intersecano alla stazione Karasuma-Oike (a nord della Kyoto station). La linea che passa sotto la stazione centrale dei treni di Kyoto è la Karasuma Line.

Considerate che la maggior parte delle attrazioni turistiche è scomoda da raggiungere utilizzando la metropolitana (una delle poche eccezioni, per esempio, è il castello di Nijo, dove la stazione della metro è adiacente all’ingresso del castello). Per cui, a parte casi particolari, vi sconsiglio l’utilizzo della metro.

 

Costi e tipologie di biglietti per la metropolitana

Come per gli autobus, è possibile utilizzare due diverse forme di biglietti, quelli a tratta singola (dal punto A al punto B) o gli abbonamenti giornalieri.

Gli abbonamenti giornalieri permettono di utilizzare la metropolitana per 24 ore dalla prima timbratura. Il costo è di 600 JPY per gli adulti e 300 JPY per i bambini.

I biglietti singoli, invece, hanno un prezzo base di 210 JPY ed possono arrivare a costare fino a 350 JPY, il tutto dipende dalla lunghezza della tratta che dovete percorrere. Di seguito una tabella con i costi in base ai km percorsi:

Distanza Costo
0km – 3km210 yen (Bambini: 110 yen)
3km – 7km260 yen (Bambini: 130 yen)
7km – 11km290 yen (Bambini: 150 yen)
11km – 15km320 yen (Bambini: 160 yen)
+15km350 yen (Bambini: 180 yen)

Mappa della metropolitana di Kyoto

(fonte Wikipedia, autore Jcornelius)

La mappa sopra mostra tutte le stazioni delle due linee della metropolitana che attraversano l’area di Kyoto.

 

Ti piace quest'articolo?
Metti mi piace alla nostra pagina Faebook per rimanere sempre aggiornato