Guida

A pochi passi dalla stazione ferroviaria di Kyoto, nella vecchia stazione Nijo, è possibile visitare il nuovo museo ferroviario di Kyoto (Kyoto Railway Museum), inaugurato il 29 aprile 2016 in sostituzione del precedente Umekoji Locomotive Museum (che fu aperto al pubblico dal 1972) che si espande su ben 30.000 km quadrati e 3 piani, ed è il più grande museo ferroviario del Giappone. Una chicca (solamente?) per gli appassionati di treni o per le famiglie con bambini.

Al suo interno sono presenti ben 53 treni, di cui 3 Shinkansen (i famosi treni proiettile), un simulatore di guida (di treni ovviamente) ed un grandissimo diorama ferroviario. Alcune delle mostre permanenti sono state ereditate dall’oramai chiuso Museo dei trasporti moderni di Osaka.

Al primo dei tre piani è esposta una vasta gamma di vagoni e locomotive che coprono l’intera storia ferroviaria del Giappone, da quelli più antichi a vapore, fino a quelli di ultima generazione (ad esempio la serie 500, che fino al 1996 è stata la più veloce del mondo, qui trovate la lista completa di tutti i treni in mostra). Questi si alternano a vari diorami e modellini che rappresentano i primi treni a vapore inglese (esportati in Giappone alla fine del XIX secolo) e particolari scene del passato ferroviario giapponese. Alcuni vagoni possono essere osservati dal basso, attraversando speciali tunnel, così da permettere ai veri appassionati di ammirarne tutti i particolari. C’è anche un finto passaggio a livello perfettamente funzionante ed un ristorante ricavato all’interno di un vagone in cui è possibile pranzare con un bento box acquistato in loco (molto giapponese direi 🙂 ).

Al secondo piano si può provare un vero simulatore di guida, lo stesso usato dai macchinisti dei treni e giocare con un modellino circolare telecomandato (da notare che sul sito ufficiale ci tengono a farvi sapere che i visitatori che usano il simulatore di guida possono anche indossare il berretto del macchinista! ).

Al terzo ed ultimo piano, infine, è situato un giardino con vista panoramica sulla stazione di Kyoto, così da potersi godere gli Shinkansen in arrivo e d in partenza.

All’esterno dell’edificio, invece, si trova una piattaforma circolare costruita nel 1914, il deposito ferroviario in cemento armato più antico del Giappone; qui sono disposte 15 locomotive a vapore risalenti al XIX e XX secolo, che venivano smistate utilizzando proprio la piattaforma rotante circolare. Poco distante si trova l’area d’imbarco per le gite sul treno a vapore (300 JPY per gli adulti e 100 JPY per i bambini per 10 minuti di viaggio).

 

Mappa, come arrivarci

Indirizzo : Kankiji Cho, Shimogyo Ward, Kyoto

Il museo è raggiungibile in circa 20 minuti a piedi dall’uscita nord dalla Stazione di Kyoto. Alternativamente è possibile prendere uno degli autobus 86, 88, 103, 104 e 110 che in 10 minuti vi porteranno alla fermata Umekoji-koen / Kyoto Railway Museum-mae.

 

Accesso, orari e costi

Giorni di chiusura
Tutti i mercoledì e durante le vacanze di Capodanno (30 dicembre – 1 gennaio).

Orari
Il museo è visitabile dalle 10:00 alle 17:30 (ultimo ingresso alle 17:00).

Costi
L’ingresso costa 1200 JPY per gli adulti, 1000 JPT per gli studenti universitari e delle superiori, 800 JPY per quelli delle medie e delle superiori e 200 JPY per i bambini da 3 anni in su.

Sito ufficiale in inglese
http://www.kyotorailwaymuseum.jp/en/

Ti piace quest'articolo?
Metti mi piace alla nostra pagina Faebook per rimanere sempre aggiornato