Guida

Il tempio Hōkokuji è un tempio zen appartenente alla setta Rinzai, situato nella parte sud est di Kamakura; nonostante la sua apparenza iniziale sia abbastanza umile e modesta, il tempio è famoso per il suo piccolo bosco di bambù (al pari di della foresta di bambù di Kyoto) che sorge subito dietro la sala principale.

Con i suoi altissimi steli di bambù, più di 2000, di qualità Mōsō (coltivati sia per i suoi germogli commestibili, sia perché il loro legno utilizzato in edilizia e nel settore tessile), piccoli e stretti sentieri ondulati formati da piastrelle in pietra che li attraversano ed una piccola casa del tè che affaccia direttamente su questi ultimi, l’atmosfera che si respira è di pura pace e quietudine. Qui è possibile assaporare un’ottima tazza di tè matcha e assaggiare mochi e dolcetti tipici mentre si contempla la visione dei bambù.

La sala principale del tempio custodisce una statua del buddha Shaka Nyorai (definito anche il Buddha storico), alta circa 50 cm e realizzata dal famoso scultore buddista Takuma Hōgen e ad oggi proprietà culturale della città di Kamakura. Oltre a questa statua, costruita nel 1347, il tempio custodisce anche una statua secondario, se così la si può definire, raffigurante il discepolo di Buddha, Kashō-Sonjazō.

Inoltre, anche se la foresta di bambù è il punto focale del tempio, quest’ultimo raccoglie varie piante, fiori ed alberi, oltre alla grande quantità di muschio che cresce un po’ dappertutto, soprattutto sulle lanterne in pietra.

Una visita a questo tempio è da valutare assolutamente, ma è anche da considerare che la sua posizione un po distaccata vi prenderà abbastanza tempo, quindi se state facendo una visita a Kamakura di una giornata, valutate bene i tempi.

 

Storia

Il tempio Hokoku-ji fu fondato nel 1334 dal monaco zen Tengan Eko, discepolo di Mugaku Sogen, fondatore del tempio Engaku-ji di Kamakura e appartenente alla scuola Zen delle Cinque Montagne, per commemorare Ashikaga Ietoki, nonno del primo degli shogun Ashikaga. Dopo la sua costruzione, divenne il tempio prima della famiglia Ashikaga e poi del clan Uesugi.

Il tempio è stato anche il luogo in cui Yoshihisa Mochiuji, figlio del sovrano di Kamakura, Ashikaga Mochiuji, decise di uccidersi con la pratica del Seppuku, o Harakiri (un rituale per il suicidio in uso tra i samurai giapponesi), nel 1439, per sfuggire alla cattura da parte dello shogun Yoshinori durante un attacco alla città di Kamakura.

Purtroppo, a causa del grande terremoto del Kanto, nel 1923 tutte le strutture del tempio vennero distrutte e dovettero essere ricostruite ex-novo poco dopo. Ad oggi sono rimaste solamente alcune lanterne in pietra e qualche lapide risalenti ai tempi della costruzione.

 

Mappa, come arrivarci

Indirizzo: 2-7-4 Jomyoji, Kamakura City

Il tempio Hokoku-ji è un po’ defilato rispetto al centro di Kamakura. Per raggiungerlo è possibile prendere un bus, dalla stazione di JR Kamakura, a scelta tra il 24, 26 o 36 e scendere alla fermata Jomyoji oppure percorrere circa 2.5 km a piedi. Scendendo alla stazione di Kita-Kamakura, invece, il tragitto a piedi è di circa 3.5 km.

 

Accesso, orari e costi

Giorni di chiusura
Sempre aperto durante l’anno ad eccezione del periodo che va dal 29 dicembre al 3 gennaio.

Orari
Il tempio è aperto dalle 09:00 alle 16:00.

Costi
L’ingresso al tempio costa 200 JPY. Per bene un tè nella casa del tè sono necessari 500 JPY aggiuntivi.

Sito web in giapponese
Sito ufficiale del Tempio Hokokuji

Ti piace quest'articolo?
Metti mi piace alla nostra pagina Faebook per rimanere sempre aggiornato