Guida

Nei pressi della stazione di Shin-Yokohama è possibile trovare il primo ed unico parco a tema Ramen del mondo (sembra che sia anche il primo parco a tema dedicato al “cibo” del mondo), il Museo del Ramen; in realtà non fatevi trarre in inganno dal fatto che venga chiamato “museo” perché, anche se all’interno esiste un vero e proprio museo dedicato a questo famoso piatto giapponese, il punto focale di questo luogo è una raccolta di ben 9 ristorantini di ramen, ognuno con una propria ricetta appartenente ad una regione del Giappone. In realtà, a partire dal loro 20° anniversario, hanno ampliato il concetto di ramen regionale proponendo ad alcuni dei migliori locali di ramen del mondo (tra cui anche uno italiano, Casa Ramen di Milano) di aprire una loro “filiale” all’interno del museo. Di tanto in tanto, ovviamente, i ristoranti cambiano, per cui se farete più viaggi in Giappone potreste godere di differenti specialità ad ogni visita 🙂

Il nome ufficiale del museo è Shin-Yokohama Ramen Museum (anche se la maggior parte delle volte la parola Shin viene omessa) ed è stato aperto il 6 marzo del 1994. E’ dislocato su tre livelli, uno al piano terra e due interrati; questi ultimi sono stati costruiti in modo da replicare una tipica strada giapponese del 1958 quando, tra l’altro, fu inventato il primo ramen istantaneo.

Il piano più in alto, oltre all’ingresso ed alla biglietteria (l’ingresso è a pagamento), presenta il vero e proprio museo che nulla altro è che una raccolta di foto e la storia di questo piatto dalla sua origine in Cina fino a oggi; sono inoltre presenti un negozio che vende sia cibo confezionato che classici souvenir, una raccolta di riviste che parlano di ramen ed una pista di automobili radiocomandate lunga 30 metri utilizzabile dai visitatori, magari per sfidare i propri bambini prima di andare mangiare nei piani inferiori.

I due piani interrati sono, a mio avviso, l’unico motivo per venire a visitare questo luogo. Anche se sono solo una ricostruzione al chiuso, l’atmosfera che si respira qui è veramente emozionante. Al primo piano interrato sono presenti 3 ristoranti, 1 bar/caffè ed un negozietto di dolciumi (tutti in stile retro); questo piano è strutturato come un anello ed attraversandolo sembra di girare per il piccolo quartiere giapponese anni ’60. Il secondo piano interrato si sviluppa tutt’intorno ad una pizza dove è posizionato un mini bar con posti a sedere e dove si svolgono spettacoli di vario tipo, dal cabaret a mini concerti (manco a dirlo, l’ultima volta che sono stato qui due ragazze stavano cantando la canzone di Mina “Un’estate fa” in giapponese…); i restanti 5 ristoranti sono posizionati lungo i 3 lati della piazza ed ognuno serve una o più ricette di ramen: miso, shoyu, shio, tonkotsu e anche vegetariane e vegane.

All’esterno di ogni ristorante è presente la classica macchinetta automatica tramite la quale scegliere cosa si vuole mangiare e pagare; tutti le pietanze, i topping e le bevande a disposizione sono scritte in giapponese ed in inglese; nell’eventualità ci sarà sempre qualche addetto del locale che vi aiuterà a scegliere e ad utilizzare la macchinetta stessa. Ogni ristorante ha una sua propria fila di attesa e potete visitare più locali, così da gustare più ricette (infatti è possibile scegliere se farsi portare la ciotola grande o la ciotola mini).

 

Mappa, come arrivarci

Indirizzo: 2-14-21 Shinyokohama, Kohoku-ku, Yokohama-City

Il Museo del Ramen dista solo qualche minuto a piedi dalla stazione di Shin-Yokohama, dove fermano gli shinkansen, i treni JR e la metropolitana di Yokohama.

 

Accesso, orari e costi

Giorni di chiusura
Sempre aperto ad eccezione di alcuni giorni l’anno, non specificati, per manutenzione.

Orari
L’accesso è consentito dalle ore 11:00 alle ore 22:00. I ristoranti prendono l’ultima prenotazione fino a 30 minuti prima della chiusura.

Costi
Il prezzo di ingresso al museo per gli adulti è di 310 JPY, per i bambini e gli anziani 100 JPY. Una volta entrati ogni ristorante ha un suo menu ed i suoi prezzi, ma ovviamente pagherete solamente quello che mangerete.

Sito web in inglese
Sito ufficiale del Museo del Ramen di Yokohama

 

Galleria fotografica

Ti piace quest'articolo?
Metti mi piace alla nostra pagina Faebook per rimanere sempre aggiornato