Che cosa è la ICOCA?

La carta ICOCA è una tessera prepagata contactless (ovvero con un chip NFC) rilasciata dalla JR West (la compagnia ferroviaria della parte ovest dell’isola di Honshū). In origine era utilizzabile in tutta l’area del Kansai (Osaka, Kyoto, Kobe) ma oggi, grazie a vari accordi, è intercambiabile con la Suica e altre tessere prepagate disponibili in altre aree del Giappone. Può essere utilizzata come moneta elettronica per acquistare bibite dai distributori automatici, per pagare i mezzi pubblici (metro, ferrovie e bus), per pagare gli acquisti fatti in una serie di negozi convenzionati (come i conbini) oltre che per utilizzare i coin locker sparsi in tutte le stazioni.

Il suo nome è l’acronimo di “IC Operating Card” ma è anche un assonanza con la parola giapponese “Iko ka” che può essere tradotta come “andiamo?”. Il logo della ICOCA è un ornitorinco di colore blue molto simpatico 🙂

Quanto costa la ICOCA?

Il prezzo base della ICOCA è di 2.000 JPY. Di questi, 1.500 JPY sono di credito già prepagato mentre 500 JPY sono di cauzione, che vi verranno rimborsate in caso di restituzione della tessera. E’ possibile caricare sulla carta fino ad un massimo di 20.000 JPY, senza limite sul numero di ricariche effettuabili.

Il rimborso può essere richiesto presso un qualunque ufficio “JR-WEST Ticket Office”, presenti in tutte le principali stazioni ferroviarie (aeroporto del Kansai compreso). Al momento della restituzione vi verrà restituito tutto il credito non utilizzato ed una parte della cauzione. Infatti sarà applicata una commissione di 220 JPY.

Dove si acquista e come si ricarica la ICOCA?

Il modo più veloce e semplice per acquistare una nuova tessera è ai distributori automatici presenti in tutte le maggiori stazioni della JR West, solitamente adiacenti alle macchinette emettitrici dei biglietti. Queste sono facilmente identificabili dal logo ICOCA posto al di sopra di esse. Alternativamente è possibile comprarla presso uno degli uffici o delle rivendite sempre della JR West.

Allo stesso modo può essere ricaricata presso le macchinette automatiche o nelle rivendite.

ICOCA + HARUKA

Acquistando una carta ICOCA è possibile usufruire di un notevole sconto sull’acquisto del biglietto del treno HARUKA, ovvero il treno che dall’aeroporto del Kansai vi porta fino alla stazione di Shin-Osaka o di Tennoji o di Kyoto. Il prezzo pieno fino a Shin-Osaka è di 2.470 JPY, ma con questa speciale combinazione vi viene a costare solamente 1.300 JPY, un risparmio di quasi il 50% (per Tennoji il costo scontato è di 1.100 JPY mentre per Kyoto si passa da 2.980 JPY a 1.600 JPY).

E’ possibile acquistare un biglietto di sola andata (da o per l’aeroporto) o di andata e ritorno (ottimo se arrivate e ripartite sempre da Osaka). Il biglietto di sola andata vale 24 ore dall’acquisto mentre quello di A/R vale 14 giorni. I posti sono sempre quelli non riservati in classe economica e solo per gli adulti.

Il biglietto per il treno HARUKA va comunque acquistato a parte, ovvero non è pagabile con il credito presente sulla ICOCA, ma vi verrà fornito un classico biglietto cartaceo aggiuntivo. Questo può essere preso contemporaneamente alla ICOCA o anche in un secondo momento, in ogni caso in un’agenzia della JR West in una delle stazioni di Osaka, Shin-Osaka, JR-Namba, Tennoji, Kyoto, Nara, Sannomiya (Kobe) o all’aeroporto del Kansai (però solo all’aeroporto è possibile acquistare il biglietto A/R, in tutte le altre stazioni solo quello one-way).

Il biglietto scontato HARUKA è acquistabile solo dai non residenti con visto turistico temporaneo (quello standard fino a 90 giorni) ed è necessario avere con se il proprio passaporto. Sono inoltre disponibili delle versioni speciali della ICOCA con stampe particolari (Hello Kitty o il Castello di Osaka) acquistabili unicamente all’aeroporto del Kansai.

Dal 26 marzo 2016 ci sono 60 treni al giorno, 30 verso l’aeroporto e 30 dal lato opposto.

Come e dove si usa la ICOCA?

Essendo una carta contactless, è possibile utilizzarla semplicemente avvicinandola agli appositi lettori identificabili con la dicitura ICOCA o più semplicemente IC. Nelle metro e nelle stazioni ferroviarie questi sono posizionati direttamente sui tornelli, per i distributori sono adiacenti a dove si inseriscono le monete e le banconote mentre sui coin locker, solitamente, sono a metà rispetto all’intero set di armadietti.

E’ importante tenere presente che, nel caso usiate la ICOCA per pagare le tratte ferroviarie e della metro, vi verrà scalato sempre il prezzo della singola tratta e non è quindi possibile utilizzare abbonamenti giornalieri o di altra entità con questa tessera.

Non è possibile utilizzarla per pagare i treni ad alta velocità, ovvero gli Shinkansen.

Conviene acquistarla?

Tutto dipendente dal vostro modo di viaggiare e da come utilizzerete i mezzi pubblici. Infatti se avete un Japan Rail Pass oppure puntate ad utilizzare unicamente abbonamenti giornalieri o similari, la ICOCA diventa relativamente superflua.

In ogni caso potrebbe comunque esservi comoda per evitare di avere tante monetine nelle tasche utilizzandola per comprare bibite ai distributori (soprattutto se andrete nel periodo estivo, di bibite ne comprerete veramente tante) o pagare gli acquisti nei mini-maket. Ma potreste anche volere una ICOCA solamente come ricordo del vostro viaggio in Giappone 🙂

Ti piace quest'articolo?
Metti mi piace alla nostra pagina Faebook per rimanere sempre aggiornato